L’OriOra Pistoia cade sotto i colpi di Treviso: finisce 87-72

L’OriOra Pistoia cade sotto i colpi della De’Longhi Treviso e rimanda l’appuntamento con la prima vittoria stagionale: al PalaVerde finisce 87-72 per i padroni di casa, trascinati da un super Logan, mentre i biancorossi (che salutano l’esordio stagionale di Brandt ma restano orfani di Salumu, fermato in avvio da un guaio fisico) non sono riusciti a mettere sul parquet l’intensità e la continuità necessaria per giocarsela fino in fondo.

LA CRONACA.

Partenza bruciante di Treviso, che piazza tre bombe consecutive con Nikolic (2) e Cooke costringendo subito coach Carrea al time out. Pistoia trova il primi punti con Petteway e il primo canestro in Lega Basket Serie A di Brandt, ma continua a sbagliare troppo sia in attacco che in difesa. La tripla estemporanea di TP5 vale il -6, mentre gli uomini di Menetti non segnano più: 15-9.

L’OriOra continua a far fatica a sintonizzarsi sul match e la De’Longhi scappa via con un altro parziale di 9-0 firmato da Tessitori, Parks e soprattutto dall’ex Severini. I biancorossi tornano a segnare dalla lunetta e iniziano a farsi valere nel pitturato con Johnson e Brandt, i biancoblù rispondono con i canestri di Foto e mantengono le distanze. Nel finale arrivano le bombe di Landi e JJ23, con quest’ultimo primo a toccare la doppia cifra, mentre sulla sirena capitan Della Rosa da distanza siderale annulla la tripla di Logan: 41-33.

Al rientro dall’intervallo è un’altra Pistoia: schiacciata di Johnson, decimo punto di Brandt e tripla di Petteway e in due minuti è -4. Treviso si aggrappa a Foto per respingere l’assalto, ma TP5 sgancia un altro missile e i padroni di casa devono chiamare il minuto. Logan e Nikolic prende per mano la De’Longhi, la OriOra colpisce ancora da lontano con D’Ercole ma non basta per rimanere a contatto. Nel finale si accende Dowdell: 63-56.

Logan accarezza la retina dall’arco due volte, Parks lo imita e per Pistoia si fa buio. Petteway prova a mettersi in proprio, ma ancora uno scatenato Logan e Severini cercano di mettere fine anzitempo alla contesa. La OriOra prova a non sciogliersi, l’ennesima bomba della De’Longhi con Fotu fa calare il sipario con 2’30” di anticipo.

DE’LONGHI TREVISO – ORIORA PISTOIA 87-72
(15-9, 41-33, 63-56)

TREVISO Tessitori 4, Logan 17, Nikolic 15, Parks 9, Chillo 4, Uglietti, Severini 11, Piccin, Bartoli, Fotu 17, Cooke 10. All. Menetti.

PISTOIA Della Rosa 3, Petteway 17, D’Ercole 5, Quarisa ne, Brandt 14, Salumu, Landi 5, Dowdell 9, Johnson 17, Wheatle 2. All. Carrea.

ARBITRI Gabriele Bettini, Mark Bartoli, Matteo Boninsegna.

NOTE Fuori per cinque falli: Parks e Landi. Parziali: 15-9, 26-24, 22-23, 24-16.

Commenta questa notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali