F8 Next Gen Cup, impresa Pistoia: Trieste battuta 87-79, è semifinale!

di Giacomo Mazzanti

Una vera e propria impresa quella dell’Officina Fattori Pistoia alle Final Eight di Next Gen Cup: nella gara di ritorno dei quarti di finale, infatti, i biancorossi ribaltano i pronostici battendo Trieste e volando in semifinale. La sconfitta di due punti dell’andata imponeva la vittoria con almeno 3 lunghezze di scarto e i pistoiesi non si sono fatti pregare, offrendo una prestazione oltre ogni aspettativa. Dopo una falsa partenza nei primi dieci minuti, l’Officina Fattori si rimette subito in carreggiata e sfrutta qualsiasi azione per andare a segno. Riismaa e Fabiani sono in forma strepitosa e fanno impazzire la difesa giuliana con canestri e assist da qualsiasi posizione. Nel terzo quarto Pistoia si sblocca dalla lunga distanza e cala virtualmente il sipario sulla partita. Solo Schina tra gli avversari prova a tenere il ritmo di Mati e compagni, ma non è sufficiente. La squadra di coach Della Rosa trova così una semifinale tanto inaspettata quanto importante, che si disputerà domani alle 13 contro l’Umana Reyer Venezia

LA CRONACA

Partenza delle due squadre decisamente diversa rispetto alla gara di andata dei quarti di finale di Final Eight della Next Gen. Parte bene l’Officina Fattori trovando uno 0-4 iniziale, ma Trieste torna a sparare subito da 3 recuperando, e superando, i biancorossi. Lo svantaggio di 6 lunghezze non scoraggia i ragazzi di coach Della Rosa che con Riismaa e Bassi tornano a contatto (12-11) a 3 minuti dalla sirena. I giuliani però mostrano i muscoli e infilano due triple pesantissime che valgono il +7 a fine primo quarto, 20-13. Dura per Pistoia tenere il ritmo di Trieste con uno 0/4 dall’arco. 

Nel secondo quarto reazione monstre dell’Officina Fattori che, continuando ad avere le polveri bagnate dalla lunga distanza, sfrutta al meglio gli assist di Riismaa con le penetrazioni di Bonistalli e Del Chiaro per riportarsi in gara. Dopo quattro minuti la formazione pistoiese trova il pareggio sul 22–22 ma non si accontenta. Grazie ad un 12/21 da sotto canestro e ad una buona difesa riesce a superare Trieste e a prendersi un piccolo margine prima della pausa lunga, 31-36 il parziale al ventesimo minuto. 

Pronti, via e alla ripartenza l’Officina Fattori, con Faticanti, si sblocca dall’arco a raggiunge il 34-41. Al numero 66 di Pistoia risponde Schina. Trovato il segreto dalla lunga distanza anche Riismaa ne approfitta rimandando l’Officina Fattori sul +7. Proprio Riisma, 9 punti in 5 minuti, in compagnia Del Chiaro, doppia doppia in 22 minuti, si carica Pistoia sulle spalle, Pistoia che comincia a macinare punti su punti raggiungendo anche il massimo vantaggio di +13 grazie ad una tripla di Fabiani. L’ottimo parziale di 21-26 in favore di Mati e compagni fa 52-62 al trentesimo minuto. 

Riparte aggressiva Pistoia e con un 4/4 dalla lunetta con Bassi e Fabiani raggiunge il vantaggio massimo (52–66) a otto minuti e mezzo dal termine. Trieste soccombe alle brutte percentuali del secondo tempo dall’arco con un buon 4-0 di parziale da 2 che fa -10 per l’Allianz. Mati si sblocca dalla lunga distanza nel momento migliore e riporta i suoi compagni sul +13. Il pressing alto della squadra di coach Pecile dà i suoi frutti e a 4 minuti dalla sirena i giuliani vanno a 8. Finale, come previsto, molto tirato tra le due squadre. Pistoia in vantaggio di 7 lunghezze a 120 secondi dal termine prova a distanziare sempre più Trieste con Fabiani che fa uno su due dalla lunetta, 70 – 78. Schina prova a caricarsi la squadra sulle spalle ma Riismaa e Fabiani rispediscono la squadra friulana a 8 lunghezze a 58 secondi dalla fine. Ancora Riismaa, a venti secondi dalla fine, si inventa una tripla dalla lunghissima distanza e porta alle semifinali la formazione di Pistoia. Risultato finale della gara di ritorno di 79–87. 

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – OFFICINA FATTORI 79-87 (20-13; 31-36; 52-62) 

OFFICINA FATTORI: Becciani ne, Pierattini ne, Di Teodoro ne, Geromin 1, Mati 3, Fabiani 24, Greco ne, Riisma 23, Bonistalli 9, Bassi 4, Del Chiaro 13, Faticanti 10. All. Della Rosa.

Commenta questa notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali