Una prima vittoria di sofferenza e carattere: Pistoia batte Trieste 76-72

Prima vittoria stagionale per l’OriOra Pistoia, che batte la Pallacanestro Trieste per 76-72 al termine di una partita tiratissima. Dopo un primo tempo offensivamente opaco i biancorossi si sono riscattati con una ripresa di grande carattere, trascinati da Wheatle e Salumu. E così, finalmente, il PalaCarrara è potuto tornare nuovamente a esplodere di gioia per festeggiare i primi due punti dell’anno in Lega Basket Serie A.

LA CRONACA.

Avvio con il freno a mano tirato per Pistoia, che si sblocca dopo 2’45” con la tripla di Wheatle. Trieste si porta avanti con il gioco da 4 punti di Fernandez, mentre l’attacco dell’OriOra continua a faticare e in tal senso a poco vale anche il minuto chiamato da Carrea. Gli ospiti provano a scappare con Peric, la difesa però tiene: 14-19.

In avvio di secondo periodo si sbloccano Salumu e Johnson, mentre i giuliani trovano punti da Cooke e Elmore. Tuttavia Pistoia è evidentemente spaesata e Trieste ha gioco facile nel toccare il +9 a metà quarto. Il belga e Wheatle provano a caricarsi i suoi sulle spalle con un paio di giocate estemporanee, ma gli ospiti rispondono presente: 30-36.

Al rientro dall’intervallo la musica non sembra essere cambiata: Mitchell e Jones volano alti e Pistoia tocca il -10. Il time out di Carrea questa volta sortisce effetti: due bombe di Salumu e Pistoia torna a contatto (44-46), costringendo Dalmasson a fare altrettanto. Dowdell firma il pari, Wheatle con un altro gioco da tre punti mette la freccia. Risposta Trieste con un contro break di 0-7: 49-53.

Ultimo periodo ad altissima tensione. I giuliani provano a strappare, l’OriOra resiste con le unghie riportandosi a -1 con la bomba di D’Ercole. Nuovo sorpasso dall’arco con Landi, Strautins risponde per le rime ma è ancora Landi a ruggire con una tripla con fallo subito pesantissima. Wheatle recupera e schiaccia in contropiede, Jones dice 65-66 prima dello squillo di Petteway. Dall’arco Salumu e Dowdell sono chirurgici, poi a 30” dalla fine è il belga a sganciare il missile del +7 che chiude i giochi: finisce 76-72 e finalmente può scattare la festa.

ORIORA PISTOIA – PALLACANESTRO TRIESTE 76-72
(14-19, 30-36, 49-53)

PISTOIA Della Rosa 2, Petteway 7, D’Ercole 3, Quarisa ne, Brandt 6, Salumu 21, Landi 7, Dowdell 11, Johnson 6, Wheatle 13. All. Carrea.

TRIESTE Coronica, Cooke 10, Peric 10, Fernandez 4, Jones 12, Strautins 3, Janelidze, Cavaliero 5, Da Ros 2, Mitchell 13, Elmore 8, Justice 5. All. Dalmasson.

ARBITRI Saverio Lanzarini, Gianluca Sardella, Sergio Noce.

NOTE Parziali 14-19, 16-17, 19-17, 27-19.

Commenta questa notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali