Quarisa nuovo giocatore

Andrea Quarisa è un nuovo giocatore della OriOra

Il centro italiano classe 1992, nella scorsa stagione alla Scaligera Basket Verona, ha firmato un contratto biennale con il Pistoia Basket

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Andrea Quarisa. Si tratta del quinto nuovo arrivo in casa OriOra per la stagione 2019-20 di Lega Basket Serie A. Il centro italiano, nella scorsa stagione alla Scaligera Basket Verona, ha firmato un contratto biennale. 

Nato a Venezia il 19 aprile 1992, pivot di 204 cm per 109 kg, Quarisa cresce nel settore giovanile di Treviso dove conquista il titolo italiano under 19 nel 2011. Dopo le prime tappe senior della carriera a Latina, Agrigento e Casalpusterlengo, nella stagione 2014-15 esplode definitivamente con la maglia di Cento. Seguono le esperienze a San Severo e a Jesi, in Serie A2, dove totalizza 6,7 punti e 6,4 rimbalzi di media prima di un infortunio al ginocchio che ne condiziona l’annata. Nell’ultima stagione gioca a Verona, facendo registrare 1.6 punti e 2.5 rimbalzi in 8.6 minuti ad allacciata di scarpe.

Queste le prime parole in biancorosso di Andrea Quarisa: “Dire che sono contento è dir poco, mi ha fatto molto piacere ricevere questa chiamata. Per me si tratta del coronamento di una carriera, arrivare in Serie A è sempre stato il mio sogno e spero di riuscire a ritagliarmi il mio spazio. Conosco da tempo il coach la sua idea di basket mi è sempre piaciuta, mentre per quanto riguarda i compagni ho avuto modo di affrontare sia Johnson che Landi: siamo compatibili e sono convinto che insieme al pivot titolare formeremo un bel mix di gioventù ed esperienza. Mi hanno parlato molto bene di Pistoia, è una piazza dove si respira basket con un pubblico tra i più caldi d’Italia: la salvezza andrà costruita in casa e quindi spero che in tanti verranno a darci una mano per raggiungere l’obiettivo”.

Queste il commento di Michele Carrea: “Ho lavorato con lui a Casalpusterlengo e già in quella occasione avevo apprezzato la sua grande disponibilità e la sua propensione al lavoro. Nel ruolo di quarto lungo ci siamo garantiti un giocatore che per fisicità, qualità e esperienza acquisita rappresenta un ottimo upgrade. È un 5 puro, che non teme i contatti e ha un ottimo senso del rimbalzo: le caratteristiche giuste per quello che sarà il suo compito in questa squadra. Dovrà essere bravo a crescere settimana dopo settimana e farsi trovare pronto al momento del bisogno”.

Commenta questa notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali