Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Zabian Dowdell è un nuovo giocatore della OriOra

Pubblicato in Prima Squadra - Giovedì 25 Luglio 2019

Il playmaker statunitense classe 1984, con esperienze nei massimi campionati europei, in Eurocup, Eurolega e pure in Nba, ha firmato un contratto annuale con il Pistoia Basket

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'atleta Zabian Rashaad Dowdell. Si tratta del settimo nuovo arrivo in casa OriOra per la stagione 2019-20 di Lega Basket Serie A. Il playmaker statunitense, con esperienze nei massimi campionati europei, in Eurocup, Eurolega e pure in Nba, ha firmato un contratto annuale.

Nato a Pahokee, in Florida, il 10 settembre del 1984, point guard di 192 cm per 90 kg, Dowdell svolge il quadriennio universitario a Virginia Tech, mettendosi in evidenza nell’anno da senior con oltre 17 punti di media. Nel 2007-08 esordisce in Europa con il Nancy, conducendolo alla vittoria del campionato francese. Nella stagione successiva sbarca in Italia, a Casale Monferrato, dove disputa un ottimo campionato da 20 punti di media. Nel 2010 fa il suo esordio in Eurolega con la canotta di Malaga, poi il ritorno in patria, ai Tulsa 66ers in G-League e successivamente ai Phoenix Suns in Nba. Il richiamo dell'Europa però è troppo forte: ecco allora che Dowdell colleziona esperienze preziose in club importanti come, tra gli altri, Efes Istanbul, Gran Canaria e Lietuvos Rytas, prendendo di nuovo parte all’Eurolega (12 punti di media con i lituani) prima di approdare allo Zenit San Pietroburgo nel 2015. Nel 2016-17 torna in Italia con la maglia di Cantù (oltre 13 punti e 5 assist di media in Lega Basket Serie A), poi ancora Russia fino dell'ultima stagione, da protagonista, in Francia allo Chalons-Reims.

Queste le prime parole in biancorosso di Zabian Dowdell: "Sono eccitato all'idea di tornare in Italia, è un paese che mi piace molto dove si gioca un basket di alto livello. Ho il ricordo di una Lega competitiva e credo che quest'anno lo sarà ancora di più, visto che sono arrivati alcuni giocatori di primissimo piano. Ricordo anche di un palazzetto molto caldo a Pistoia e sarà fantastico averlo a nostro fianco. So che probabilmente sarò l'elemento più esperto del roster ma questo non mi preoccupa, anzi: per me sarà un piacere mettere la mia esperienza al servizio dei compagni. ho già parlato con il coach, so cosa si aspetta da me e farò il possibile per mettere tutti nelle migliori condizioni per esprimersi sul parquet".

Queste il commento di Michele Carrea: "Il suo curriculum parla da solo, è un atleta di altissimo spessore tecnico che in Europa ha dimostrato di poter stare ad alti livelli. Inoltre ha già due esperienze italiane più che positive alle spalle, a Casale e a Cantù. È un playmaker di grande leadership, in grado di prendersi responsabilità offensive quando serve, capace di controllare i ritmi della gara e di dare alla squadra le letture giuste. Sono felice che un giocatore di questa caratura abbia scelto Pistoia e sono convinto che ci darà una grossa mano a raggiungere i nostri obiettivi sportivi".