Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Peak: "Gli episodi hanno pesato"

Pubblicato in Prima Squadra - Domenica 14 Aprile 2019

Il giocatore americano analizza la sconfitta contro Torino: "Abbiamo giocato con grande impegno, poi negli ultimi cinque minuti le cose non ci sono più riuscite".

E' L.J. Peak a commentare a caldo la sconfitta contro Torino: "Abbiamo giocato con grande impegno -afferma il numero 4 biancorosso- ma in partite punto a punto come questa, spesso anche i singoli episodi sono decisivi e in questo senso loro sono magari anche stati più fortunati di noi. Negli ultimi cinque minuti non è stata solo questione di stanchezza: semplicemente certe cose che fino a quel momento erano riuscite non sono più venute come dovevano e questo ci ha penalizzato".

Le tre sconfitte interne negli scontri diretti con Pesaro, Reggio Emilia e Torino sembrano denotare una mancanza di personalità da parte della squadra: "La pressione fa parte dello sport -spiega Peak- e non credo che ce ne sia mai stata di eccessiva. Anche stasera lo staff ha preparato bene la partita, ma non siamo stati bravi a svolgere sul piano tecnico il compito. Alla fine le tre sconfitte negli scontri diretti sono arrivate al termine di partite molto diverse fra loro, ma credo che sia più una questione di episodi, di situazioni tecniche, che non di attitudine mentale".

Mancano ancora quattro gare, ma indubbiamente le speranze di salvezza oggi sembrano ridotte: "Non dobbiamo pensare a queste cose -sono le parole di Peak- anche se è difficile non farlo. Dobbiamo allenarci al massimo ogni giorno, preparare al meglio ogni singola gara e concentrarci solo sulla prossima partita. Sarà fondamentale riuscire a rispettare il piano partita, cercando magari di limare quegli errori o provare a fare girare quegli episodi che oggi per esempio non ci hanno favorito".