Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Sconfitta con onore nella finale del Memorial "Brusinelli" di Trento

Pubblicato in Prima Squadra - Sabato 9 Settembre 2017

I biancorossi si arrendono 89-90, dopo un supplementare, contro la Dolomiti Energia. Esposito: "Molto soddisfatto dell'atteggiamento".

Un'ottima The Flexx sfiora l'impresa contro i padroni di casa della Dolomiti Energia Trento nella finalissima del Memorial "Gianni Brusinelli".

I biancorossi, infatti, scesi in campo senza due stranieri, hanno ceduto solo di misura (90-89) e dopo un supplementare al cospetto della finalista scudetto dell'ultimo campionato, al termine di una partita vera, intensa, tirata e ricca di colpi di scena, che ben poco ha avuto della classica gara di pre-season.

Pistoia è partita alla grande (13-26 dopo 8 minuti, 17-31 allo scadere del decimo minuto), spinta soprattutto dai punti di Kennedy. I biancorossi raggiungono anche il +20 (21-41 all'inizio del secondo periodo), poi Trento ricuce e, con un parziale in chiusura di frazione di 12-0, rimette tutto in discussione all'intervallo (42-43). Nel terzo periodo, nonostante la grande fisicità dei padroni di casa, la The Flexx riesce a limitare le palle perse a rimbalzo e toglie energia ai padroni di casa, allungando nuovamente (59-64) al trentesimo. Trento parte meglio nell'ultimo periodo, mette la testa avanti e sembra destinata a condurre in porto la vittoria, ma la tripla di McGee a pochi secondi dalla sirena finale rimanda tutto all'overtime. Pistoia è stanca, ma non si arrende, Trento perde Behanan per cinque falli, ma è Shields, con un'autentica magia, a regalare il successo alla Dolomiti Energia.

Per coach Esposito, tuttavia, non mancano indicazioni più che positive, a cominciare dal grande atteggiamento tenuto dalla squadra per tutti i 45 minuti. Ottime poi le prove di Gaspardo (che sta riuscendo a trovare grande continuità in queste prime uscite di pre-campionato), McGee e Kennedy, autori di ben 67 punti complessivi.

"E' stata una partita eccellente per qualità e intensità -ha commentato a fine gara il tecnico biancorosso- contro una squadra costruita per recitare un ruolo da protagonista nelle competizioni a cui partecipa. Era per noi il primo test contro una squadra di serie A ed è stato un match vero in tutti i sensi. Abbiamo subito a tratti lo strapotere fisico di Trento, soprattutto quando eravamo in campo con i più giovani e gli aggregati, ma anche loro non hanno mai mollato. Sono molto soddisfatto -ha proseguito Esposito- sia dell'atteggiamento vincente che del desiderio di non mollare mai per un gruppo quasi completamente nuovo e anche stasera incompleto. Adesso proseguiamo la nostra preparazione (la squadra resterà ad allenarsi a Trento fino a lunedì) con il morale alto e con un'unità di intenti eccellente".

Dolomiti Energia Trentino-The Flexx Pistoia 90-89 (17-31, 42-43; 59-64, 78-78)
Dolomiti Energia Trentino
: Franke 6 (2/6, 0/3), Sutton 2 (0/5, 0/3), Di Prampero, Forray 18 (6/7, 2/4), Flaccadori 5 (1/3, 0/3), Gomes 9 (1/5, 2/6), Pierich 6 (2/3), Behanan 22 (9/12), Lechthaler 4 (1/3), Shields 18 (6/10, 0/3). All.: Buscaglia.
The Flexx Pistoia: Moore 8 (1/2, 2/5), Bianchi (0/1), Barbon (0/2), McGee 21 (5/8, 3/12), Popov ne, Laquintana 5 (1/2, 1/3), Mian 7 (2/5, 1/6), Gaspardo 24 (8/11, 1/5), Onuoha, Magro 2 (1/3), Kennedy 22 (9/12, 0/1). All.: Esposito.