Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Esposito: "Di fronte alle difficoltà reagiamo con grande unità"

Pubblicato in Prima Squadra - Lunedì 14 Dicembre 2015

Il tecnico biancorosso analizza la vittoria con Varese: "Sofferto a rimbalzo nel primo tempo, poi con Blackshear da quattro siamo andati meglio"

E' visibilmente ancora segnato dalla tensione e dall'emozione dell'ennesimo finale di partita al cardiopalma, coach Esposito, quando si presenta in sala stampa e, come Moretti che lo aveva preceduto, il tecnico casertano non si esime dal complimentarsi con il collega: "Appena sono andato negli spogliatoi -sono infatti le parole di Esposito- ho detto ai ragazzi che questa partita è stata particolarmente dura perché l'allenatore avversario l'aveva preparata bene. Nonostante i problemi che anche loro avevano, hanno alternato per tutti i quaranta minuti la difesa a uomo e a zona per cercare di spezzarci il ritmo, e devo dire che soprattutto nel primo tempo ci sono riusciti bene. Io tuttavia -prosegue il tecnico biancorosso- devo ripetermi, ma non posso fare a meno di dire che ho con me una squadra di ragazzi incredibili e... Anche un po' di fortuna"!

La sala stampa ride ed Esposito giustamente anche: "Effettivamente come dico sempre noi dobbiamo giocarcela, poi in campo può succedere di tutto anche stasera le cose sono andate nel modo giusto. E' un periodo però complicato: stamani Antonutti ha accusato un violento attacco febbrile e quindi a quella preventivata di Knowles -spiega Esposito- si è aggiunta anche l'assolutamente non prevista assenza di Michele. Di positivo c'è che di fronte a questo periodo complicato stiamo reagendo con grande unità: anche oggi abbiamo sempre cercato di fare le scelte giuste, magari non sul piano tattico ma comunque su quello tecnico sì. Adesso è chiaro che la priorità è cercare di recuperare tutti gli effettivi a un livello di condizione accettabile, anche per scongiurare un calo di qualità nel lavoro settimanale".

Sul piano tattico, il tecnico biancorosso analizza così la sfida: "Nel primo e secondo quarto abbiamo subito a rimbalzo, poi nel secondo tempo siamo andati meglio, ma abbiamo dovuto adattare Blackshear da quattro. Siamo stati bravi a tenere botta nei momenti in cui facevamo maggiormente fatica, e anche di questo devo fare i complimenti ai ragazzi. Sono convinto -afferma Esposito- che, quando saremo al completo, la salvezza possa arrivare anche con qualche giornata di anticipo".

Chiusua sul pubblico: "Splendido e correttissimo anche stasera -sorride il coach- nonostante in alcuni frangenti sarebbe stato possibile sfociare nello scorretto"...