Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Troppa Armani per la Giorgio Tesi Group: Pistoia perde l'imbattibilità al Forum

Pubblicato in Prima Squadra - Domenica 1 Novembre 2015

Finisce 89-71 per le Scarpette Rosse una gara che Milano ha dominato sotto le plance. Pistoia, generosa fino alla fine, esce comunque fra gli applausi degli oltre 500 tifosi giunti dalla Toscana.

La Giorgio Tesi Group subisce a Milano la prima sconfitta stagionale. I ragazzi di coach Esposito si inchinano 89-71 alla corazzata Emporio Armani, ma escono dal Forum comunque a testa alta. Al di là del passivo finale, a Pistoia va riconosciuto infatti il grande merito di essere rimasta sempre in partita, nonostante Milano abbia dimostrato uno strapotere fisico disarmante (48-28 l'eloquente dato dei rimbalzi, ovviamente a vantaggio dei padroni di casa), oltre a una profondità francamente invidiabile per qualsiasi altra squadra del campionato.

Filloy e compagni hanno tenuto il campo con personalità e grande spirito di sacrificio, dovendo necessariamente affidarsi a un gioco più perimetrale (anche se Kirk e Czyz hanno disputato comunque una buona gara): la discreta circolazione di palla ha prodotto diversi tiri aperti, non sempre sfruttati a dovere, mentre Milano, invece, è riuscita a vincere la partita proprio là dove voleva e cioè sotto le plance.

Per i ragazzi di coach Esposito, tuttavia, rimane quanto di buono fatto soprattutto nel primo tempo (chiuso sotto di sole tre lunghezze, 43-40) e la consapevolezza di aver dato tutto sul parquet. I biancorossi hanno pagato, comprensibilmente, la mancanza di lucidità nel finale, quando il punteggio ha preso dimensioni francamente troppo severe per quanto visto in campo per trentacinque minuti: gli applausi, alla sirena, degli oltre 500 tifosi giunti da Pistoia, testimoniano come questa Giorgio Tesi Group sia stata ammirevole anche in una serata decisamente poco felice.

La partita, dopo un primo tempo come detto equilibrato, si è decisa nei primi novanta secondi del terzo quarto, quando un parziale di 8-0 (tutto a firma di Hummel) ha di fatto scavato quel gap che Pistoia, pur rimanendo comunque in partita almeno fino al trentaseiesimo, non è mai stata in grado di colmare.  

Milano festeggia così la quarta vittoria consecutiva in campionato; per la Giorgio Tesi Group nessun dramma e testa già rivolta alla gara interna di domenica prossima (palla a due a mezzogiorno) contro Cantù.