Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Amato: “ A Reggio dobbiamo partire aggressivi e dare il giusto impatto al match ”

Pubblicato in Prima Squadra - Mercoledì 16 Marzo 2016

Il play biancorosso Andrea Amato, approdato da poche settimane alla Giorgio Tesi Group, pensa all’imminente trasferta in Emilia: “è necessario affrontare la prossima partita con il giusto approccio mentale”

La sconfitta contro Cremona ha lasciato    un po’ di amarezza tra le fila del club toscano , ma i lombardi sono una delle rivelazioni del campionato e domenica hanno disputato un’altra  “brillante” prestazione: “La Vanoli sta dimostrando di essere un’ottima squadra - come ha sostenuto il numero 6  biancorosso nella conferenza stampa di questa mattina al Pala Carrara- è stata una delle poche formazioni contro la quale Pistoia ha faticato anche nella prima fase del campionato. Indubbiamente un po’ di delusione per non aver espresso al meglio la nostra pallacanestro davanti al nostro pubblico e di non aver giocato al meglio la partita che avevamo preparato rimane, però adesso pensiamo alla prossima giornata ”.

Espugnare il campo dei vicecampioni d’Italia sarà un impresa davvero proibitiva, ma nello sport nulla è prevedibile: “ Reggio Emilia è una squadra molto fisica - ha affermato il play  della Giorgio Tesi Group- pericolosa soprattutto nei pick and roll. Oltre che tecnicamente noi dovremo essere preparati mentalmente e partire aggressivi dal primo minuto.”

A sette giornate dalla fine della Regular Season Pistoia è nella parte alta della classifica: “Dopo una stagione ricca di sorprese e di soddisfazioni come questa, ovviamente ambiamo a raggiungere il miglior piazzamento possibile  in vista dei playoff , adesso dobbiamo cercare di conquistare punti prima possibile. Al momento siamo in una zona privilegiata della classifica, abbiamo acquisito un discreto vantaggio sulle squadre che ci seguono, noi non vogliamo accontentarci e faremo il possibile per raggiungere il quarto posto".

Con il rientro di Capitan Filloy ora è al completo  : “In questo momento della stagione avere il roster al completo ovviamente è un notevole vantaggio. Il ritorno di Filloy ha trasmesso maggior fiducia alla squadra, chiaramente dopo l’infortunio ci vorrà un po’ di tempo perché ritorni in forma al 100%".

Il play bioancorosso si è integrato perfettamente nella realtà pistoiese: “ Mi onora giocare in una realtà come Pistoia, soprattutto per il calore della città . Ho risentito un po’ il dover lasciare gli affetti, ma sono un professionista e il mio obiettivo è quello di impegnarmi sempre al massimo".