Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Magro: "Abbiamo svolto il nostro compito"

Pubblicato in Prima Squadra - Lunedì 22 Gennaio 2018

Il centro biancorosso commenta il successo su Capo d'Orlando: "Sfruttata al meglio l'occasione per iniziare bene il girone di ritorno, ma è da un mese che siamo in crescita: ci mancava solamente la vittoria".

E' Daniele Magro a commentare il successo contro Capo d'Orlando: "Finalmente siamo tornati a vincere, giocando bene e facendo quello che dovevamo fare: abbiamo svolto il nostro compito, ecco. Due punti ci servivano come il pane -prosegue il centro biancorosso- perché oggi veramente non avevamo alternative: non voglio dire che eravamo spalle al muro, ma indubbiamente quella di oggi era una grossa occasione per riprendere il cammino e iniziare nel modo giusto il girone di ritorno. E' un mese che più o meno stiamo giocando meglio rispetto alla prima parte di stagione, solo che, vuoi per il livello delle squadre che avevamo incontrato ultimamente, vuoi per i nostri problemi, non eravamo riusciti a far vedere appieno il nostro potenziale. D'altro canto almeno a noi stessi è apparso chiaro che i miglioramenti c'erano -spiega Magro- ed è per questo che stasera siamo entrati in campo molto determinati, decisi a portare a casa la vittoria".

L'ex giocatore di Milano allarga poi lo sguardo sul campionato: "Abbiamo chiuso un girone di andata per noi molto strano -spiega il numero 18 pistoiese- e adesso spero che con un po' di continuità riusciremo a lavorare con più serenità: direi che già questo è un buon punto di partenza per sperare in un girone di ritorno migliore. Riguardo alle dirette concorrenti per la salvezza, direi che i risultati a sorpresa ci possono sempre stare, ma non ci possiamo fare molto, né possiamo pensare di avere aiuti dagli altri. Dobbiamo pensare solo a noi stessi, concentrandoci sul lavoro che stiamo facendo".

In chiusura, non poteva mancare un commento su quella che è la sua miglior prestazione in serie A: "Quando ti rendi conto che ti impegni, ma non ottieni risultati soddisfacenti -afferma Magro- credo sia normale sentirsi un po' frustrati. La partita di stasera ci fa, e mi fa bene, soprattutto sul piano della consapevolezza. Sono contento per me, ma anche per Laquintana, Gaspardo, Diawara, e tutti quei ragazzi che magari come me avevano bisogno di una bella iniezione di fiducia dopo un periodo non facile".