Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Esposito: "Atteggiamento giusto, siamo rimasti attaccati al match"

Pubblicato in Prima Squadra - Domenica 12 Marzo 2017

Il tecnico biancorosso analizza il ko con Venezia: "Serviva la partita perfetta, ma a parte qualche piccolo errore non ho molto da rimproverare alla squadra"

Non usa mezze parole coach Esposito per analizzare la sconfitta patita contro Venezia: "Per vincere certi tipi di partita -afferma infatti il tecnico biancorosso- devi fare, semplicemente, la partita perfetta. E non è detto che basti... Sapevamo della difficoltà dell'incontro e devo dire che a parer mio siamo stati molto bravi a rimanere attaccati al match, anche quando loro, di puro talento, nel terzo quarto hanno dato un paio di spallate importanti alla gara, ma purtroppo non è stato sufficiente: nel finale infatti è venuta fuori la differenza di valori e di qualità che indubbiamente esiste fra noi e loro e la partita è andata. Ho detto comunque ai ragazzi -prosegue Esposito- che sono molto contento dal punto di vista dell'impegno e dell'atteggiamento per tutti i quaranta minuti e che l'errore più grande che abbiamo commesso è stato quello di non curare abbastanza i dettagli quando era indispensabile farlo: in alcuni frangenti importanti abbiamo fatto le cose di fretta e con poca collaborazione; non sono stati errori gravi, ma quando giochi contro squadre esperte e talentuose come Venezia anche il minimo errore purtroppo lo paghi".

Esposito guarda poi avanti: "Noi entriamo in campo sempre per vincere, e credo che questo si sia visto, ma onestamente non sono sicuramente queste le partite che, sulla carta, dobbiamo vincere: continuiamo con questa mentalità e con questa intensità e sono certo -dichiara il coach- che presto torneremo al successo, soprattutto quando affronteremo squadre un pelo più alla nostra portata.