Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Ingaggiato il centro statunitense Mickell Gladness

Pubblicato in Prima Squadra - Mercoledì 14 Novembre 2018

OriOra Pistoia Basket 2000 comunica che, in data odierna, è stato sottoscritto un contratto, fino al termine della stagione, con il giocatore statunitense Mickell Jawaun Gladness. 

Centro di 211 cm per 105 kg, nato a Birmingham (Alabama) il 26 luglio 1986, Gladness vanta una lunga esperienza a livello internazionale. Prodotto dell'Alabama A&M University, messosi già in luce nei suoi anni in NCAA come ottimo difensore, ha iniziato la sua carriera professionista in Olanda, giocando nel 2008/09 per i Matrixx Magixx di Nijmegen. Torna negli Stati Uniti per disputare la D-League con i colori dei Rio Grande Valley Vipers, con cui, nel 2010, vince il titolo. Dopo due stagioni (e una brevissima parentesi ai Dakota Wizards) con la franchigia texana, nel dicembre 2011 firma in NBA con i Miami Heat, esordendo due settimane più tardi. Nel mese di marzo dell'anno successivo, passa ai Golden State Warriors, con cui colleziona 18 presenze, prima di passare all'affiliata Santa Cruz in D-League. Nel mese di dicembre 2013 firma, sempre in D-League, con i Reno Big-Horns.

Nel giugno del 2014 si trasferisce in Australia, ai Townsville Crocodiles, poi, nel febbraio dell'anno successivo è in Nuova Zelanda, dove si mette in evidenza come uno dei migliori rimbalzisti del campionato. Inizia la stagione 2015/16 in Israele, al Maccabi Ashdod, ma, in aprile firma in Argentina con il San Lorenzo de Almagro. Gioca poi la stagione 2016/17 in Estonia, al Kalev/Cramo, con cui vince la coppa nazionale. Le buone cose fatte in riva al Baltico gli valgono un'importante chiamata dalla Spagna: nell'estate del 2017 firma infatti con Bilbao, in Liga ACB. Con i baschi colleziona 42 presenze (a 5.8 punti e 4.2 rimbalzi di media), ma la squadra, alla fine della stagione, non riesce ad evitare la retrocessione. 

Nello scorso mese di settembre, torna in Israele, per sostituire l'infortunato Gerald Lee: dopo aver firmato un contratto di due mesi, durante i quali ha disputato sia il massimo campionato israeliano che la FIBA Europe Cup, all'inizio di novembre è tornato sul mercato.

"Ringrazio il club per la sensibilità dimostrata e lo sforzo profuso -ha affermato, commentando l'avvenuto l'ingaggio di Gladness, coach Ramagli- soprattutto perché questo intervento ci permette di aggiungere un giocatore alle nostre rotazioni. Si tratta di un elemento esperto, con attitudine difensiva e abilità specifiche nella protezione dell'area e del ferro:  lo aspettiamo al più presto a Pistoia, per aiutare la squadra in questo difficile momento".

A.S. PISTOIA BASKET 2000 s.r.l.