Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Esposito: "Dobbiamo darci una mossa perché il campionato è sì lungo, ma non eterno"

Pubblicato in Prima Squadra - Lunedì 24 Ottobre 2016

Deluso e arrabbiato, come è normale che sia dopo una prestazione sottotono e un atteggiamento di squadra che non rispecchia in pieno lo spirito guerriero del suo condottiero.

Vincenzo Esposito non fa sconti nella sala stampa del PalaMaggiò: "Dobbiamo darci una mossa, senza dubbio. E' vero, il campionato è lungo -spiega il coach biancorosso- ma non eterno. Continuiamo a fare errori imputabili all'inesperienza, ma i giocatori devono capire che nella serie A italiana non è concesso giocare a sprazzi e invece anche questa sera lo abbiamo fatto. Non mi piace far drammi: dobbiamo continuare a lavorare duramente perché sbagliamo tanto e spesso questo capita per la poca esperienza che abbiamo in certi ruoli chiave".

A proposito della prova deludente di alcuni giocatori, Esposito è sibillino: "Le guardie devono dare molto di più a 360 gradi, altrimenti il lavoro dei lunghi è fatica sprecata".