Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Al PalaCarrara non si passa: la The Flexx supera anche Cremona e centra la settima vittoria casalinga

Pubblicato in Prima Squadra - Domenica 22 Gennaio 2017

Prestazione dai due volti da parte dei biancorossi, che grazie a un'ottima difesa e a un buon secondo tempo ribaltano il risultato e superano la Vanoli 64-59

La The Flexx si conferma pressoché imbattibile fra le mura amiche e, superando al termine di una partita complicata la Vanoli Cremona, conquista il settimo successo su otto incontri disputati di fronte al proprio pubblico. E' stata, ancora una volta, una vittoria di squadra, di cuore, più che di talento, di sacrificio, più che di qualità.

I biancorossi, pur faticando molto offensivamente (specie nella prima parte di gara), sono riusciti a limitare molto bene l'importante potenziale dei lombardi, reduci, prima della pausa di metà campionato, da due vittorie consecutive. La difesa forte, dunque, è stata la chiave del match: la grande energia messa da Pistoia nel proprio pitturato ha costretto Cremona a qualche forzatura di troppo e a una circolazione di palla complicata, togliendo, al contempo, lucidità soprattutto a Holloway, Mian e Carlino, rimasti tutti al di sotto degli standard abituali.

Ancora una volta il piano partita di coach Esposito ha funzionato alla grande, anche se la prima parte di gara è stata a dir poco complicata: gli appena 24 punti realizzati dai biancorossi all'intervallo lungo rischiavano infatti di segnare l'esito di un match che la The Flexx è comunque riuscita a tenere vivo anche nei momenti peggiori (8-19 all'8' e 17-30 al 17'). La formazione ospite, dopo un buonissimo primo tempo non è però riuscita a opporsi con efficacia all'energia messa in campo dai biancorossi a partire dal terzo periodo: complice anche la ritrovata vena nel tiro da fuori (5/15 da oltre l'arco dei 6.75 nella seconda parte di gara), infatti, Pistoia ha cambiato decisamente marcia in attacco, trovando con Petteway e Roberts (entrambi in ombra fino a quel momento) canestri determinanti nei momenti chiave. Boothe è stata una garanzia lungo tutto l'arco dei 30 minuti giocati (19 punti con 7/9 da 2 e 5/5 ai liberi), Magro e Crosariol hanno lavorato bene contro i lunghi molto atletici della Vanoli e così il +10 raggiunto dai biancorossi a metà del quarto periodo, dopo un'entusiasmante rimonta, ha addirittura fatto pensare a poter provare a ribaltare la pesantissima differenza canestri (-20) maturata dopo il match di andata. Cremona, tuttavia, ha avuto il grandissimo merito di non mollare, riuscendo anzi ad annullare di fatto tutto lo svantaggio, grazie a un parziale di 9-0 che, in due minuti, ha completamente riaperto tutto (56-55 al 37'). Pistoia è stata però bravissima a rimanere lucida e glaciale dalla lunetta e così ai lombardi, non sono serviti una bella schiacciata di Thomas e un pregevole canestro di Mian.

Sale dunque a quota 16 la The Flexx: un altro passo verso l'agognata salvezza è stato compiuto. L'obiettivo adesso è quello di completare l'opera, magari nel più breve lasso di tempo possibile...