Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Nel test-match con Bottegone, primi minuti in biancorosso per Amato

Pubblicato in Prima Squadra - Giovedì 25 Febbraio 2016

Esposito: "E' il meglio che il mercato potesse offrirci. Un giocatore giovane ma con alle spalle esperienze importanti".

Buon test infrasettimanale per la Giorgio Tesi Group, in vista della trasferta di lunedì sera contro Cantù. Coach Esposito ha potuto effettuare esperimenti e provare utili soluzioni nei 40 minuti di scrimmage contro la Valentina's Bottegone: è stata fra l'altro l'occasione per vedere subito all'opera Andrea Amato, che ha dimostrato di avere doti importanti, nonostante l'arrivo solo in mattinata da Milano.

Per la cronaca, il test match si è chiuso sul punteggio complessivo di 86-79 in favore dei ragazzi di Esposito, che ha preferito rinunciare all'affaticato Antonutti, rimasto in borghese a seguire i compagni dalla panchina. Top-scorer dell'incontro Kirk e Severini con 15 punti, seguiti da Moore e Lombardi con 10. Ampio spazio, ovviamente, per tutti i componenti del roster, con Amato (in campo per circa 15 minuti) che si è fatto apprezzare per un paio di assist di notevole qualità e due triple cercate con buona personalità.

"Cercavamoun giocatore nel reparto degli esterni -ha detto a fine partita coach Esposito- per permetterci di recuperare senza ansie Filloy, poter dare fiato a Moore e avere da lui un apporto più di qualità che di quantità, coprirci in caso di eventuali ulteriori problemi. Amato rappresenta il meglio che il mercato poteva offrirci: parliamo di un giocatore sì molto giovane, ma che viene da una società importante e che ha fatto già due anni significativi, e con buone cifre, in A2. Certo -ha concluso il coach- non gioca da sei mesi e quindi magari all'inizio ci sarà da grattar via un po' di ruggine, ma di sicuro abbiamo un giocatore più fresco rispetto a molti dei nostri che tirano senza sosta la carretta da agosto".