Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

McGee: "Conclusa bene una stagione complicatissima"

Pubblicato in Prima Squadra - Mercoledì 9 Maggio 2018

Il giocatore americano commenta la prestazione con Brescia: "Ci tenevamo tantissimo a regalare ai nostri tifosi una gioia".

Tyrus McGee si regala una serata finale da trascinatore, con una prestazione da 22 punti che ha sublimato la grande prova corale della The Flexx Pistoia, permettendo ai biancorossi di chiudere con un successo davanti al pubblico del PalaCarrara. Il numero 3 ha parlato nella conferenza stampa post partita, analizzando la prestazione sfoderata contro Brescia e riflettendo sulla stagione che si è appena conclusa: “Penso che questa sia stata una stagione complicatissima per tutti noi: tra infortuni, partenze, arrivi, ritiri, abbiamo visto davvero di tutto. Anche io -afferma McGee- ho chiuso la stagione con acciacchi di vario tipo: mano, piede e polpaccio mi hanno fatto penare durante tutto l’anno, ma ho cercato di tenere duro e di allenarmi al massimo, mantenendo alti il ritmo e il livello della mia pallacanestro. Ci tenevamo tantissimo a regalare ai nostri tifosi una gioia per chiudere il campionato nel migliore dei modi: Brescia ha gestito le sue rotazioni ma è venuta a Pistoia per fare partita e portare a casa la vittoria, hanno lottato dandoci filo da torcere per tutti i quaranta minuti ma alla fine la nostra voglia e il nostro cuore hanno prevalso e ci hanno permesso di festeggiare il successo davanti alla nostra gente”.

Alla domanda di rito sul futuro, McGee risponde sfoggiando addirittura una battuta in italiano: “Non lo so (ride, insieme a tutta la sala stampa, ndr.). L’Italia mi piace, sono stato benissimo nei miei tre anni qui e ovviamente anche qui a Pistoia, ma sarebbe anche interessante viaggiare e confrontarmi con nuove realtà e nuove esperienze”.