Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Esposito: "Ho rivisto lo spirito giusto

Pubblicato in Prima Squadra - Domenica 10 Aprile 2016

Il tecnico biancorosso analizza la vittoria contro la Virtus ed elogia i suoi ragazzi: "Non è stata una partita in discesa fin da subito. Siamo stati bravi a reagire alle difficoltà iniziali e a rimettere la partita sui binari che volevamo".

E' ovviamente soddisfatto Vincenzo Esposito quando si presenta ai microfoni nel dopo-partita.

La vittoria con la Virtus segna la fine di un periodo oggettivamente molto complicato per i suoi ragazzi e il coach ci tiene giustamente a dare i giusti meriti a ognuno: "Dopo tre quarti di stagione fatti alla grande -esordisce il tecnico biancorosso- è normale purtroppo che possano esserci momenti di flessione, ma io vedevo nelle ultime settimane i ragazzi lavorare bene durante la settimana, preparare nel modo giusto le partite, e sapevo quindi che era solo questione di tempo ma avremo superato questo momento difficile. Mi spiace -prosegue Esposito- se magari a voltea qualcuno abbiamo dato l'impressione di avere mollato, ma posso dire che non è assolutamente così. Oggi la vittoria era fondamentale, per ritrovare sicurezza, feeling con il pubblico, fiducia: ne avevamo bisogno. Credo che abbiamo vinto con pieno merito: non è stata una partita in discesa fin da subito, anzi. Giocavamo contro una squadra -afferma ancora il coach- che nonostante la situazione di classifica è imbottita di buoni giocatori, e che oggi ha affrontato questa partita con la fame e la motivazione che ti danno una situazione di classifica complicata. Sono soddisfatto della prova dei ragazzi: quaranta minuti in cui abbiamo rivisto una buona pallacanestro ma anche quello spirito giusto, quella voglia di reagire di fronte alle difficoltà che ha caratterizzato buona parte della nostra annata".

Adesso la squadra può affrontare con rinnovato entusiasmo la volata finale per guadagnarsi quei playoff che sembrano sempre più vicini: "Speriamo che questa sia la partita del rimbalzo -concorda Esposito- che possa portarci ad affrontare con più sicurezza e fiducia in noi stessi il finale di campionato. Vogliamo concludere nel modo migliore quella che per me rimane comunque una stagione incredibile: sono convinto che questa vittoria sia stato un grande passo avanti per i ragazzi, perché probabilmente stasera hanno capito come si viene fuori da un momento buio. Adesso abbiamo un paio di giorni di riposo, prima di tornare al lavoro per preparare la partita con Venezia: ci aspettano tre settimane molto intense -prosegue il coach- in cui tutte le squadre bene o male avranno qualche obiettivo da provare a raggiungere, e quindi dovremo essere pronti".

La chiave della partita è stata probabilmente la reazione avuta dalla squadra dopo il grande inizio di marca virtussina: "Io credo che i ragazzi abbiano sempre saputo di cosa c'era bisogno per ripartire -spiega Esposito- ma è abbastanza normale, quando hai tanti ragazzi giovani e inesperti, andarti a bloccare mentalmente. La cosa più importante di stasera, sul piano tecnico, è stato sì il buon ritmo offensivo e il fatto di essersi cercati nei momenti di difficoltà, ma credo che la svolta sia arrivata in difesa, dopo un primo quarto in cui abbiamo concesso ventisei punti, che sono oggettivamente troppi. Ecco, dopo il primo quarto siamo stati bravi a rimettere la partita sui binari che volevamo noi, ripartendo dall'intensità difensiva".