Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Giorgio Tesi Group corsara, sbancato il PalaPentassuglia!

Pubblicato in Prima Squadra - Domenica 17 Gennaio 2016

Vittoria per 71-67 in casa dell'Enel Brindisi: Knowles MVP della gara con 19 punti

La Giorgio Tesi Group vince in volata la sua undicesima partita stagionale, iniziando nel migliore dei modi il proprio girone di ritorno. I biancorossi, con un Blackshear a mezzo servizio (solo tredici minuti sul parquet per l'ex-giocatore di Louisville), superano in trasferta 71-67 l'Enel Brindisi, al termine di una gara che ha visto la squadra di coach Esposito avanti nel punteggio fin dall'inizio del secondo quarto. 

Pistoia, che ha disputato 40 minuti di grande solidità difensiva, ha raggiunto anche i quindici punti di vantaggio all'inizio dell'ultimo periodo, ma Brindisi è stata comunque brava a rimanere attaccata alla partita e a guadagnarsi la possibilità di giocarsi il successo fino in fondo. Un paio di fischi arbitrali davvero al limite (flopping di Knowles e conseguente tecnico a Moore) hanno senza dubbio agevolato i padroni di casa nel tentativo di rimonta, ma la Giorgio Tesi Group non si è smarrita nella bolgia del PalaPentassuglia, mantenendo i nervi saldi per portare a casa una vittoria pesantissima.

Da sottolineare, in una serata di percentuali complessive tutt'altro che esaltanti, la buonissima prestazione di Knowles, MVP dell'incontro con 19 punti (frutto di un eccellente 7/11 dal campo) e 8 rimbalzi. Rivedere il folletto del Kansas su ottimi livelli è, insieme al successo, la notizia senza dubbio più positiva dell'ennesima serata di gloria di Filloy e compagni, che con i due punti odierni salgono a quota 22, mantenendosi in scia alle battistrada Milano e Reggio Emilia.

Sul piano tecnico, detto delle scarse percentuali al tiro di entrambe le squadre, va rilevato come l'alternanza fra difesa a zona e a uomo da parte della Giorgio Tesi Group abbia spesso mandato in confusione la formazione di casa, che ha vinto sì la lotta a rimbalzo ma si è fermata a un modestissimo 16.7% (5 su 30) da 3. Pistoia ha invece concluso positivamente i propri attacchi con un equilibrio maggiore, affidandosi a protagonisti spesso diversi, nei vari momenti della partita. E' stato dunque ancora una volta il valore del gruppo a fare la differenza e ad esaltare il manipolo dei venti coraggiosi Baraondini che, anche al PalaPentassuglia, non hanno mancato di far sentire la propria voce. 

La squadra rientrerà a Pistoia nella giornata di domani, per riprendere gli allenamenti in vista della sfida di lunedì 25 gennaio contro Pesaro dal pomeriggio di martedì.