Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Ecco il nuovo CdA: rientrano Bulgarelli e Galanda, Peluffo vicepresidente esecutivo, Cabella responsabile area marketing e comunicazione

Pubblicato in Primo piano - Giovedì 7 Giugno 2018

Presentati anche tutti i nuovi consiglieri: ad affiancare il presidente Capecchi saranno i due vicepresidenti Peluffo e Lucchesi.

Contestualmente alla presentazione di Massimo Capecchi, nel corso della conferenza stampa di questa mattina è stato illustrato anche il nuovo Consiglio d'Amministrazione della società.

Ad affiancare Massimo Capecchi, che manterrà tutte le deleghe già avute nel suo ruolo di amministratore delegato (continuando quindi a gestire direttamente la parte economico-finanziaria), saranno i due vicepresidenti Alberto Peluffo (con delega esecutiva su personale e collaboratori, coordinamento dell'attività del CdA e relazioni con partner, clienti e fornitori) e Ivo Lucchesi, che si occuperà invece dei rapporti fra società e sponsor.

Rientrerà nel Consiglio anche Massimo Bulgarelli, che avrà il ruolo di dirigente responsabile e addetto agli arbitri, con delega alla sicurezza all'interno dell'impianto e negli eventi organizzati dalla società. Andrea Cabella sarà invece il responsabile dell'area marketing, comunicazione e digital, mentre Giacomo Galanda (che manterrà il proprio ruolo di consigliere FIP), si occuperà delle relazioni esterne con soci e sponsor, promozione e sviluppo del settore giovanile, rapporti con la Federazione.

Roberto Maltinti rimarrà all'interno del CdA: sarà lui a curare i rapporti con i tifosi e il referente delle iniziative legate alla città e al mondo dello sport.

Consiglieri senza specifiche deleghe saranno: Maurizio Carrara, Antonio Caso, Francesco Cioffi, Fabrizio Giusti, Paolo Luchi, Paolo Mati, Alessio Tissi.

All'esterno del CdA, Giulio Iozzelli sarà il responsabile unico dell'area tecnico-sportiva e delle relazioni con la LegaBasket, mentre Stefano Della Rosa, sarà il referente per il settore giovanile.