Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

The Flexx con il mal di trasferta: biancorossi k.o. anche a Capo d'Orlando

Pubblicato in Prima Squadra - Domenica 11 Dicembre 2016

Finisce 79-64 per i siciliani il match del PalaFantozzi: sesta sconfitta esterna consecutiva per Pistoia, che disputa una gara decisamente sottotono.

La The Flexx non riesce a sbloccarsi lontano dal PalaCarrara e, contro Capo d'Orlando, subisce la sesta sconfitta su altrettante trasferte disputate. I siciliani, che si confermano come l'autentica sorpresa di questo inizio di stagione, si impongono per 79-64, sfruttando i tanti errori e la serata decisamente sottotono di una Pistoia che, dopo un buon primo quarto, è di fatto scivolata progressivamente sempre più fuori dalla partita.

I ragazzi di coach Esposito hanno pagato un'altra pessima serata nel tiro da fuori (1/13 da oltre l'arco dei 6.75), i quattro falli (fra cui un tecnico) commessi da Crosariol già nei primi due quarti, e in generale una serie di pessime scelte offensive, frutto di troppa frenesia e scarsa lucidità, a cospetto di una Capo d'Orlando solida, accorta e risoluta, che ha trovato in Archie un autentico fattore e che ha potuto contare nel momento più importante del match su un Fitipaldo rimasto sostanzialmente spettatore nella prima parte di gara.

Di fronte alla brillantezza della Betaland, la The Flexx è apparsa spenta soprattutto nell'ultimo quarto (appena 10 i punti messi a referto dei biancorossi nel quarto periodo), ha giocato poco di squadra e, anche difensivamente, ha accusato qualche passaggio a vuoto di troppo. Capo d'Orlando, così, nonostante le assenze, non è mai parsa andare in affanno, ad eccezione forse dei primi minuti dell'ultimo periodo, quando Pistoia è riuscita a rientrare fino a -6 (62-56). A quel punto, però, due triple di Fitipaldo hanno ricacciato indietro la The Flexx che, complici anche i tanti errori e le scarse capacità di lettura, non è semplicemente più stata capace di rialzarsi.

Adesso, dopo il rientro a Pistoia previsto nella giornata di lunedì, si deve voltare tutti insieme pagina: fra otto giorni al PalaCarrara arriverà infatti Cantù, in una partita che potrebbe dire molto sul futuro della stagione dei biancorossi...