Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Nelle scuole primarie con Pistoia Basket e Publiacqua

Pubblicato in Sociale - Lunedì 29 Febbraio 2016

Venerdì scorso, 26 febbraio, ha preso ufficialmente il via il percorso nelle scuole primarie di Pistoia e provincia che vede in prima linea il Pistoia Basket e Publiacqua, partner della società biancorossa in questa edizione 2016 del Progetto Scuole dedicato ai più piccoli.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • Far comprendere ai bambini la differenza tra l’acqua del rubinetto e l’acqua in bottiglia
  • Favorire la formazione di cittadini consapevoli nella scelta dell’acqua da bere
  • Insegnare agli alunni a produrre meno rifiuti partendo dall’acqua
  • Educare i bambini a comportamenti ecosostenibili per favorire la formazione di cittadini consapevoli
  • Far conoscere ai bambini le buone pratiche per non sprecare l’acqua spingendoli a comprendere che ogni loro piccolo gesto può essere importante per la salvaguardia di questa importante risorsa
  • Progressivo apprendimento dei fondamentali tecnico-tattici relativi al minibasket (gioco-sport).

Teatro di questa prima uscita è stato l’Istituto comprensivo Statale Enrico Fermi di Casalguidi, più precisamente il plesso Ilaria Alpi.

L’incontro è stato diviso in due fasi per permettere a tutti i bambini del plesso di poter partecipare: dalle 9 alle 10 i protagonisti sono stati i bambini di prima, seconda e terza, mentre dalle 10.30 alle 11.30 è toccato a quelli di quarta e di quinta.

L’associazione La Tartaruga, che gestisce e organizza per conto di Publiacqua le attività didattiche di questo progetto, ha messo in scena due rappresentazioni teatrali, pensate per i due gruppi di bambini.

Per i più piccoli il percorso si propone di far conoscere ai bambini la qualità dell’acqua di rubinetto, mettendola a confronto con quella venduta in bottiglia, molto più pubblicizzata e decantata per le sue proprietà. Il tutto attraverso la messa in scena di una simpatica rappresentazione teatrale, denominata “La principessa e la povera”.

Per i più grandi, invece, il percorso si propone di educare i bambini al rispetto della risorsa idrica attraverso una rappresentazione teatrale dal titolo “La famiglia Sperperacqua” dove, grazie ai cattivi comportamenti, portati all’eccesso, dei componenti della famiglia, i bambini comprenderanno in modo naturale quali siano le regole da rispettare per la salvaguardia dell’acqua.

Ovviamente non sono mancati momenti ludici legati al mondo del basket, sempre inseriti nel contesto dei due percorsi di cui sopra. Gli attori principali della parte più legata al mondo della pallacanestro sono stati due giocatori della Giorgio Tesi Group, Martino Mastellari e il capitano Ariel Filloy, che, coadiuvati da coach Mario Breschi e da Gek Galanda, hanno fatto divertire i ragazzi attraverso alcuni giochi incentrati sull’utilizzo di alcuni fondamentali tra cui il palleggio, il passaggio e il tiro.

In rappresentanza di Publiacqua erano presenti anche rappresentanti di Water Right Foundation, soggetto associativo non-profit creato nel 2005 per dare continuità ai progetti che Publiacqua dal 2002 porta avanti attraverso la creazione di un fondo denominato "L'Acqua è di tutti".

Il prossimo incontro si terrà venerdì 4 marzo alla Scuola Primaria "De Amicis" di Pieve a Nievole.