Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

The Flexx rimonta a metà: Trento soffre ma vince

Pubblicato in Prima Squadra - Sabato 18 Marzo 2017

I biancorossi, dopo un brutto primo tempo, reagiscono nei secondi 20 minuti e vanno vicini a ribaltare la partita: nel finale l'allungo decisivo della formazione di coach Buscaglia che si impone 99-91.

La The Flexx continua a non raccogliere punti lontana dal fortino del PalaCarrara. I biancorossi disputano la classica gara dai due volti a Trento (male nel primo tempo, assai meglio nella seconda parte di gara), ma non riescono a ribaltare il pesante passivo accumulato all'intervallo lungo e devono lasciare via libera alla formazione di coach Buscaglia. Finisce 99-91 per i padroni di casa e tanti sono i rammarichi per i ragazzi di coach Esposito che dopo le buone prove offerte con Sassari e Venezia raccolgono ancora applausi ma non puinti...

Trento costruisce il suo successo con un primo tempo monstre, agevolato da un atteggiamento difensivo da parte pistoiese decisamente poco incline al sacrificio. La Dolomiti Energia, in una serata di percentuali irreali, mette a referto addirittura 61 punti in 20 minuti (con 8/9 da 3 e 22 punti di Marble), mentre Pistoia (che difende poco e male, ma che in attacco trova comunque discrete soluzioni) si ferma a 43: l'esito pare insomma già scritto allo scadere dei primi 20 minuti... La reazione di marca biancorossa è però di quelle che strappano applausi: la The Flexx torna infatti in campo dall'intervallo lungo con un piglio decisamente diverso e con un terzo periodo da 31-16 ricuce praticamente tutto il divario (77-74 allo scadere del trentesimo).

La Dolomiti Energia smarrisce tutte le sicurezze del primo tempo, soffre e sente il fiato sul collo di una Pistoia che, grazie soprattutto a Petteway, risale addirittura fino all'88-86 (tripla di Lombardi) del trentottesimo. Sul possesso del possibile pareggio, però, proprio Petteway sbaglia e Sutton, da sotto, trova il canestro del 90-86. Pistoia non demorde, torna a -4 (94-90), ma due realizzazioni consecutive di Flaccadori consegnano il successo a Trento che sale così a 26 punti in classifica. La The Flexx invece esce sì a testa alta, ma incassa la quarta sconfitta consecutiva, resta ancorata a quota 20 e vede complicarsi la rincorsa a un posto nei playoff.