Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

The Flexx, non è un buon Natale: Trento si impone di forza al PalaCarrara

Pubblicato in Prima Squadra - Sabato 23 Dicembre 2017

Una The Flexx poco brillante incappa nella seconda sconfitta consecutiva, cedendo per 86-79 contro Trento.

I biancorossi hanno commesso diversi errori, soprattutto sul piano tattico e dell'interpretazione della partita, come affermato da coach Esposito nel dopo-gara, permettendo, a una Dolomiti Energia in grande fiducia (sei vittore consecutive fra campionato e Coppa) di prendersi due punti pesantissimi. 

Pistoia, dopo un primo quarto piuttosto sofferto, è stata brava a recuperare a cavallo fra 15' e 20', ma ha pagato a carissimo prezzo un inizio di terzo quarto deficitario. Una pessima serata da 3, i falli a gravare la prestazione di McGee e Mian, una scarsa reattività a livello generale, hanno finito per penalizzare i biancorossi nonostante il secondo, generoso rientro alla metà del terzo periodo (54-55 al 26'). Da quel momento, infatti, per la The Flexx si è spenta la luce e un'ottima Trento ha potuto piazzare il mortifero break di 12 a 0  che ha privato la squadra di coach Esposito anche delle speranze di poter quantomeno riaprire il match. I canestri di Ivanov (22 punti, ma un terribile 3/8 ai liberi) e Moore nel quarto periodo hanno reso soltanto meno pesante il passivo, ma non hanno, di fatto, mai messo paura alla Dolomiti Energia, che, con quattro punti di Shields e l'ottimo Gutierrez, ha potuto vivere un finale di partita in totale controllo.

Per Moore e compagni arriva dunque una battuta d'arresto che non fa affatto bene alla classifica, anche in considerazione del durissimo finale di andata (Bologna e Brescia in trasferta, intervallate dalla gara interna con Milano) che attende i biancorossi dopo le (amare) festività natalizie.