Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Bongi: "Abbiamo giocato con attenzione, godiamoci questi ragazzi"

Pubblicato in Prima Squadra - Giovedì 24 Dicembre 2015

Coach Esposito in conferenza stampa lascia la palla al suo vice che afferma: "Le Final Eight? Una nuova soddisfazione. Annata finora strepitosa"

Nel dopo-partita coach Esposito si presenta accompagnato dal fido Fabio Bongi, cui cede la parola: "Non voglio mancare certo di rispetto a Venezia, ma è giusto che in serate così siano anche altri a prendersi le luci della ribalta. Del resto -sorride il tecnico biancorosso- ho proprio bisogno di staccare e stare con la mia famiglia almeno 24 ore, perché sono veramente distrutto, e Fabio è l'altra metà di me! Non in senso sentimentale, ma sul piano tecnico senz'altro".

Risate e applausi da parte dei presenti, poi Bongi prende la parola: "Abbiamo battuto una squadra che ha un potenziale strepitoso -spiega Fabio- ed è giusto sottolineare che hanno lasciato a lungo in panchina giocatori come Ruzzier, Tonut o Jackson, tenendo in campo quelli con maggior esperienza ed attitudine a certe gare. Le rotazioni potevano fare la differenza: noi dobbiamo tirare il collo ai nostri, mentre loro hanno sicuramente possibilità di contare su molti più giocatori. Devo comunque, e sono contento, sottolineare che la squadra ha giocato con attenzione, ed era proprio quello che avevamo chiesto dopo la sconfitta di Bologna. Certo, abbiamo commesso degli errori, ma eravamo sul pezzo e stavamo andando tutti a fare la stessa cosa, con lo stesso intento".

Coach Recalcati ha giustamente parlato dell'episodio finale come di una fotografia di un campionato imprevedibile, in cui molte partite si decidono sul filo: "Ogni domenica questo campionato ci regala situazioni incredibili -concorda Bongi- ed effettivamente quella palla rimbalzata fuori fa tutta la differenza del mondo. Ma per noi è una vittoria importantissima e carica di significati: ormai possiamo ufficialmente parlare di final eight e per la nostra realtà è una nuova soddisfazione, in un'annata finora strepitosa. A Bologna all'ultimo tiro abbiamo perso, ma credo che Recalcati abbia dato una lettura giusta; abbiamo una squadra che nel momento importante ha idea di quale sia la cosa giusta da fare. Che venga bene o male, poi, è un altro discorso -conclude Bongi- ma il sapere che sul parquet la squadra sa cosa fare, è una cosa che non si trova facilmente. Godiamoci, almeno per un po' ancora, questi ragazzi. che ci fanno divertire allenamento dopo allenamento e partita dopo partita".