Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Presentata l'iniziativa "Natale: basket e solidarietà"

Pubblicato in Varie - Mercoledì 9 Dicembre 2015

Dalla sinergia fra Pistoia Basket 2000, Giorgio Tesi Group e Raggi di Speranza in Stazione nasce una bella iniziativa per domenica 13 dicembre

E’ stata presentata questa mattina l’iniziativa “Natale: basket e solidarietà”, promossa da A.S. Pistoia Basket 2000, Giorgio Tesi Group, Fondazione Giorgio Tesi Onlus, associazione Raggi di Speranza in Stazione e patrocinata dal Comune di Pistoia.

Nei giorni scorsi, infatti, di fronte all’ingresso principale del PalaCarrara, è stato allestito un grande albero di Natale, donato da Giorgio Tesi Group, che verrà addobbato, come da tradizione, con luci, fiocchi, palline e dalle foto di dirigenti, giocatori e staff del Pistoia Basket 2000. In occasione della partita di domenica con Varese, sarà possibile, a partire dalle 18.30 donare qualcosa all’Associazione Raggi di Speranza in Stazione, che dal 2011 si occupa dell’assistenza ai senzatetto e ai bisognosi della città di Pistoia. I volontari dell’associazione presenti al PalaCarrara raccoglieranno zaini, coperte, vestiario, scarpe, pasta, scatolame, sapone, consegnando in cambio agli sportivi una pallina da attaccare all’albero di Natale e su cui sarà possibile scrivere un pensiero.

Alle 19.15, poi, don Luciano Tempestini, parrocco di Sant’Agostino, procederà alla benedizione dell’albero.

“Si tratta di un’iniziativa particolare -ha affermato Giacomo Galanda- che ci permette, anche in un momento positivo, di vittorie e di successi, di non dimenticare chi è meno fortunato di noi. Grazie alla Giorgio Tesi Group, all’amministrazione comunale e ovviamente all’associazione Raggi di Speranza in Stazione, quest’anno sarà un Natale in cui il concetto di dono assumerà una forma più che mai importante e concreta”.

A Giacomo Galanda ha fatto eco Fabrizio Tesi: “Come Fondazione Giorgio Tesi sosteniamo da anni l’associazione Raggi di Speranza in Stazione -ha dichiarato il main sponsor biancorosso- e credo che questa sia l’occasione per gli sportivi pistoiesi di dimostrare ancora una volta quanto grande sia il loro cuore”.

A nome di Raggi di Speranza in Stazione è intervenuta Maria Scarpellino Renzi, che ha presentato l’attività dell’associazione: “Ogni giorno, ci occupiamo di fornire conforto, non solo materiale con un pasto caldo o una coperta, ma anche umano, a tante persone che sono in difficoltà. Il compito che ci siamo dati è quello di essere accanto a chi ha perso ogni speranza, a chi è senza casa, senza lavoro, senza affetti, insomma senza un futuro. La generosità della cittadinanza, che ci sostiene e ci incoraggia, per noi è indispensabile, visto che alla nostra associazione si rivolgono ogni sera, in stazione, anche cinquanta persone. A oggi siamo circa settanta volontari -ha concluso Scarpellino Renzi- perché abbiamo dovuto organizzarci su dei veri e propri turni, viste le tante necessità di chi si rivolge a noi”.

In conclusione anche l’assessore Mario Tuci ha voluto esprimere la vicinanza dell’amministrazione comunale e l’apprezzamento per tale iniziativa: “Devo ringraziare il Pistoia Basket che una volta di più dimostra di primeggiare non solo in ambito sportivo -ha affermato l’assessore- ma anche riguardo a temi come la solidarietà verso i più bisognosi che oggi sono al centro del dibattito sociale. Quello che la società e l’associazione Raggi di Speranza in Stazione danno con questa iniziativa di reciproco scambio è un messaggio importante contro le chiusure e gli egoismi”.