Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Lombardi: "Abbiamo dimostrato di meritare il posto che occupiamo in classifica, ma con Trento sarà dura"

Pubblicato in Prima Squadra - Venerdì 29 Gennaio 2016

Il giocatore biancorosso parla della prossima sfida al PalaCarrara: "Loro sono una squadra da scudetto"

Si riparte dalla vittoria su Pesaro con Eric Lombardi, che, nella consueta conferenza stampa di metà settimana, fa il punto sulla situazione all'interno dello spogliatoio biancorosso in vista della sfida con Trento. Il numero 11 biancorosso sa bene quanto importante sia stata la vittoria di lunedì sera con i marchigiani: “Siamo riusciti a concretizzare  un’impresa quasi impossibile -afferma Lombardi- macinando un punto alla volta; non ci siamo persi d’animo, siamo riusciti a rimanere in partita e alla fine abbiamo conquistato la vittoria allo scadere, ora però si volta pagina e si pensa a Trento"...

Marcare  un giocatore come Daye ,che vanta un ottimo "curriculum" e un passato oltreoceano, è un'impresa  ardua e stimolante allo stesso tempo, soprattutto per un giovane che sta affrontando la prima stagione in Serie A: “Quando entro in campo non mi concentro più di tanto sull'avversario -spiega Lombardi- perché il mio obiettivo è sempre quello di giocare al massimo delle mie possibilità. Ho marcato tanti altri giocatori di talento, ma non mi sono mai fatto intimorire: grazie al percorso che sto affrontando insieme allo staff e ai compagni, dall'inizio della stagione, ho fatto molti progressi. Ho imparato -prosegue l'ex-giocatore di Biella- ad avere più fiducia nei miei mezzi e nelle mie capacità; in partita sbaglio ancora qualche scelta tecnica, ma con impegno e dedizione cercherò di fare del mio meglio  per crescere ulteriormente"

A pochi giorni dalla sfida contro Trento, Lombardi ribadisce l’importanza di continuare a essere aggressivi e giocare una pallacanestro di qualità: “In casa loro nel girone d'andata abbiamo disputato un’ottima prestazione -ricorda- ma siamo consapevoli che Trento è una delle squadre candidate allo scudetto: perciò questa domenica sarà necessario giocare con ancor più grinta, determinazione e voglia di vincere”.

Ormai è noto a tutti che Pistoia sia una delle squadre "rivelazione" del campionato; espugnare il Pala Carrara  in questa fase clou del campionato, sarà uno stimolo per tutte le altre formazioni: “Arrivati a questo punto della stagione -afferma Lombardi- abbiamo dimostrato di meritare il posto che occupiamo in classifica il nostro è un campo difficile, siamo una squadra forte e continueremo a giocare con la stessa intensità dimostrata finora da qui a fine stagione”.

Le ultime parole, Lombardi le riserva al pubblico: “’L'atmosfera del PalaCarrara è sempre calda ed accogliente, credo davvero che il pubblico si possa considerare non solo il sesto uomo in campo ma un vero e proprio valore aggiunto”.