Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

KO a Cremona senza Thornton: parte male il campionato della The Flexx

Pubblicato in Prima Squadra - Lunedì 3 Ottobre 2016

Il giocatore americano assente per infortunio. I biancorossi finiscono battuti per 87-67 in una partita a senso unico.

Parte male il cammino della The Flexx nell'edizione numero novantacinque del campionato di serie A. I biancorossi, privi di Thornton (in panchina, ma fermato da un infortunio), finiscono sconfitti al PalaRadi da un'ottima Cremona, che si impone 87-67.

E' stata una partita a senso unico, con Cremona partita sì subito meglio (9-1 dopo tre minuti), ma con Pistoia che pareva poter rientrare dopo una seconda parte di primo quarto spigliata e gagliarda. In realtà, i ragazzi di coach Esposito sono però finiti in breve travolti da Turner, Biligha e Holloway: Hawkins e Boothe hanno per quanto possibile cercato di tenere a galla i compagni, ma la mancanza di intensità difensiva su un lato del campo e di lucidità offensiva sull'altro, ha permesso a Cremona di scavare a inizio secondo quarto quel solco che la The Flexx non è più riuscita a colmare. Pistoia, scivolata anche a -31 (69-38), ha avuto comunque il merito di disputare un ultimo quarto di grande dignità ed è anche dagli ultimi 10 minuti che ci sarà da provare a ripartire.

Indubbiamente per coach Esposito ci sarà tanto lavoro da fare in settimana (domenica sera al PalaCarrara arriva l'Enel Brindisi che ieri al debutto ha steso Trento), ma va detto che, al di là dei tanti demeriti da parte dei biancorossi, la Vanoli si è dimostrata squadra di caratura decisamente superiore a una Pistoia apparsa ancora un cantiere aperto e che, per esprimere appieno il proprio potenziale, deve per prima cosa poter contare su tutti i gli effettivi.

Buone, in ogni caso, le prestazioni di Boothe e Hawkins, che al debutto in serie A hanno messo a referto rispettivamente 17 e 15 punti, dimostrandosi già a proprio agio nel nostro campionato.