Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

De Raffaele: "Pistoia un posto speciale"

Pubblicato in Prima Squadra - Lunedì 13 Marzo 2017

Il tecnico della Reyer non dimentica il proprio passato da giocatore dell'Olimpia: "Tornare in questo palazzetto è un'emozione particolare. La partita l'abbiamo vinta nel secondo tempo con difesa e buone soluzioni offensive"

Non ha problemi a nascondere la propria emozione Walter De Raffaele, che a Pistoia, da giocatore, ha disputato oltre 50 partite negli anni Novanta: "Tornare in questo palazzetto è per me un'emozione particolare -sono le prime parole in sala stampa del coach lagunare- e sarei un bugiardo se dicessi che non  mi ha fatto piacere fare una bella partita qui: lo dico ovviamente senza alcun tipo di astio, perché questo è un posto speciale. Credo che abbiamo giocato una partita abbastanza diversa nel secondo tempo rispetto al primo: abbiamo concesso troppo a Pistoia, che è stata brava ad approfittarne, nella prima parte del match, poi abbiamo sistemato le cose in difesa e questo ci ha permesso anche di trovare soluzioni importanti e ben costruite in attacco, soprattutto grazie al tiro da tre punti che fino a quel momento ci era un po' mancato. Devo dire che siamo stati bravi anche nel controllo del ritmo -prosegue De Raffaele- e nel limitare il numero delle palle perse, anche perché altrimenti vincere qua, su quello che è il campo più difficile forse della serie A, diventa veramente complicato".