Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Esposito: "Stasera agli errori abbiamo risposto nel modo giusto. Una partita che deve essere un punto di partenza"

Pubblicato in Prima Squadra - Sabato 18 Novembre 2017

Il tecnico biancorosso analizza la gara di Venezia: "Non si può essere felici dopo una sconfitta, ma la stagione è lunga e se sul piano caratteriale riusciamo a rispondere così alle difficoltà ne verremo fuori".

Aveva chiesto una reazione forte, coach Esposito, e i suoi ragazzi non lo hanno certamente deluso. La vittoria non è arrivata (e si sarebbe trattato di un vero e proprio miracolo sportivo), ma la prestazione in casa dei campioni d'Italia non può che rendere orgoglioso il tecnico: "Come detto ai ragazzi a fine gara -afferma il coach biancorosso- anche stasera abbiamo fatto sia cose positive che errori. La differenza, rispetto al passato, ciò che ci ha permesso di rimanere attaccati alla gara fino alla fine è stata che, dopo ogni errore, non c'è stata negatività, ma anzi ho visto la voglia di ripartire, di rimediare di squadra e non in maniera individuale, collaborando, cercandosi, lottando. E' una sconfitta e nessuno dopo una sconfitta può essere felice, ma quello di stasera per noi deve essere un punto di partenza".

Esposito guarda poi avanti: "Anche se alla sesta partita consecutiva senza vittoria puoi perdere tranquillità, ciò che ho detto ai ragazzi è che se loro si fidano di me, come mi hanno dimostrato stasera, se continuano a lavorare, ad allenarsi e a tenere duro come stanno facendo, la salvezza è un obiettivo che possiamo raggiungere. Vorrei che questo fosse l'atteggiamento anche in futuro: sono fiducioso che quando riavremo un roster al completo torneremo anche alla vittoria. La stagione è lunga e se sul piano caratteriale riusciamo a rispondere così alle difficoltà, sono certo che ne verremo fuori".