Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

La Giorgio Tesi Group cresce: applausi nel test contro gli Shanghai Sharks

Pubblicato in Prima Squadra - Lunedì 7 Settembre 2015

I biancorossi si impongono 104-70 contro la giovane formazione cinese al termine di una gara a senso unico. In evidenza Knowles, autore di 27 punti.

Spettacolo e applausi nella terza uscita di questo precampionato per la Giorgio Tesi Group, che, nel test match contro Shanghai, si impone con un netto 104-70. Di fronte ai circa 2000 spettatori del PalaCarrara, i biancorossi (ancora privi di Thornton, alle prese con un'infiammazione del tendine rotuleo) mostrano discreti passi in avanti, soprattutto a livello di intesa offensiva, con un Knowles decisamente sugli scudi. Il folletto del Kentucky sigla infatti 27 punti (con il 67% dal campo e una tripla incredibile nel primo quarto) in 23 minuti, facendosi anche apprezzare a rimbalzo e come uomo assist: gli applausi per lui, a tratti a scena aperta, sono apparsi a dir poco meritati.

Buone cose si sono viste anche da Alex Kirk che, dopo un avvio difficoltoso a causa dei carichi di lavoro (difficili da smaltire per un giocatore della sua stazza), nel secondo tempo ha trovato ottime soluzioni offensive, sia dal pitturato che dalla media. Bene i chirurgici Filloy e Antonutti, così come è piaciuto Blackshear, capace di accendere la platea con un paio di belle schiacciate. Ampio minutaggio, infine, per tutti gli altri, con una menzione particolare per Lombardi (in campo per 19 minuti, il ragazzo di Biella ha stupito per la grande energia messa sul parquet) e Severini, autore di 8 punti e di una prova incoraggiante.

Riguardo a Shanghai, onestamente, non molto da segnalare: la giovane squadra cinese ha retto con dignità il confronto nel primo quarto, poi ha sofferto il maggior tasso tecnico e fisico di Pistoia, finendo in breve per recitare il ruolo di sparring partner senza grossi sussulti.

I biancorossi usufruiranno ora di un giorno di riposo, poi, da mercoledì, tutti di nuovo in palestra per preparare il torneo di Monsummano e Montecatini, in programma nel week-end.