Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Lorenzo D'Ercole è un nuovo giocatore della OriOra

Pubblicato in Prima Squadra - Lunedì 15 Luglio 2019

Si tratta di un gradito ritorno a casa per la titolata guardia pistoiese, nell'ultimo biennio alla Scandone Avellino, che ha firmato un contratto annuale

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'atleta Lorenzo D'Ercole. Si tratta di un gradito ritorno a casa per la titolata guardia pistoiese, nell'ultimo biennio alla Scandone Avellino, che ha firmato un contratto annuale. D'Ercole è il quarto nuovo arrivo in casa OriOra per la stagione 2019-20 di Lega Basket Serie A.

Nato a Pistoia l'11 febbraio 1988, esterno di 193 cm per 88 kg, D'Ercole esordisce il Serie A nel 2005 con la canotta della Montepaschi Siena. Punto fermo delle selezioni giovanili azzurre, con il club senese vince due scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa, con in mezzo due esperienze in prestito a Livorno e Udine. Nel 2010 passa a Cremona, dove resterà per due stagioni fino alla chiamata della Virtus Roma. Con i capitolini gioca complessivamente 116 partite, raggiungendo la finale scudetto nel primo anno, la semifinale nel secondo e gli ottavi di finale di Eurocup nel terzo. Per il biennio successivo è scelto dagli allora campioni in carica della Dinamo Sassari, mentre nelle ultime due stagioni veste la casacca della Scandone avellino. Con gli irpini, nel 2018-19, totalizza 4.1 punti e 1.2 assist in Champions League e 1.9 punti e 1 assist in Lega Basket Serie A in 14' di utilizzo di media.

Queste le prime parole in biancorosso di Lorenzo D'Ercole: "Ho sempre pensato che prima o poi nel corso della mia carriera avrei giocato con la maglia di Pistoia e finalmente quel momento è arrivato, anche se purtroppo con la complicità di circostanze non certo felici. Non nascondo di essere molto emozionato all'idea di questo ritorno e spero di riuscire a mettere la mia esperienza al servizio della squadra: del resto nei miei primi anni tra i senior ho già giocato per la permanenza in categoria e la lotta salvezza non mi spaventa affatto. Ho parlato con il coach e devo dire che la sua idea di squadra rispecchia molto il mio modo di intendere la pallacanestro: non vedo l'ora di iniziare". 

Queste il commento di Michele Carrea: "Siamo felici di avere con noi un giocatore italiano con un'esperienza considerevole in Serie A. I club con cui ha giocato e i palcoscenici che ha calcato certificano il suo valore tecnico e umano. Ha subito condiviso con noi l'obiettivo sportivo che dovremo perseguire a ogni costo nella prossima stagione, partendo dalla difesa e dallo spirito di sacrificio: sono sicuro che dall'alto della sua esperienza potrà essere un esempio per i più giovani. È una guardia con un vissuto da specialista in squadre di livello assoluto, dove ha dimostrato di saper fare la cosa giusta anche in brevi scampoli di partita. Quello che sarà il suo impiego in campo a Pistoia sarà figlio del percorso che faremo insieme".