Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

The Flexx da applausi: Torino dominata e ritorno alla vittoria dopo quasi due mesi

Pubblicato in Prima Squadra - Domenica 3 Dicembre 2017

Finisce 80-65 per i biancorossi, al termine di una partita praticamente perfetta di Moore e compagni. Piemontesi annichiliti con un terzo quarto da 26-15.

Al termine di una prestazione di altissimo livello, la The Flexx interrompe la striscia negativa e centra la terza vittoria stagionale. Mancavano da quasi due mesi i due punti in casa biancorossa: tornare al successo con una corazzata come Torino poteva sembrare alla vigilia impresa proibitiva, ma la prova offerta da Moore e compagni è stata di quelle che stupiscono per sagacia tattica, concentrazione e intensità.

La Fiat di coach Banchi, semplicemente, ha dato l'impressione di capirci poco e poter ancora meno contro una The Flexx che fin dalla palla a due ha dimostrato di avere idee chiare e più voglia degli avversari di portare a casa l'intera posta in palio. L'impatto del neo-acquisto Ivanov, partito subito in quintetto, è stato tangibile, ma tutti gli effettivi, a turno, sono riusciti a ritagliarsi un ruolo da protagonista. Ottimo Moore, con i suoi 17 punti (5/8 da 3) e una regia sempre lucida, molto bene Bond e Mian (alla migliore prestazione in malia biancorossa), preziosi Gordon e il pur acciaccato Gaspardo. Torino, dopo un primo tempo equilibrato, si è letteralmente sciolta nel terzo quarto: nonostante i 23 finali di Garrett, a coach Banchi è mancato praticamente tutto il resto, anche per merito di una prestazione difensiva di lucidità e intensità costanti da parte di Pistoia. 

The Flexx avanti subito 5-0 nel primo periodo, poi reazione di Torino che piazza un break di 10-0 e passa a condurre 10-16, grazie soprattutto a Patterson e Mbakwe. Pistoia non perde fiducia, e nel finale rientra a -2 (16-18) grazie a quattro punti consecutivi di Gaspardo.

Nel secondo quarto, Ivanov prende per mano i suoi: 7 punti del bulgaro permettono alla The Flexx di tornare avanti (26-24), mentre Torino trova punti importanti di Garrett a provare a far saltare la zona preparata da coach Esposito. La tripla dell'ottimo Bond e altri due punti di Ivanov spediscono Pistoia sul +4 (36-32), prima che sia ancora Garrett a ridurre a un'incollatura il divario all'intervallo lungo.

Il terzo periodo si apre con il 2/2 ai liberi di Washington, poi però è solo The Flexx: due triple consecutive di Moore valgono il +8 (46-38) e costringono coach Banchi a parlarci su. Garrett riporta i suoi a -5 (48-43), ma Pistoia allunga di nuovo con prepotenza, giungendo alla doppia cifra di vantaggio grazie ai canestri pesanti di Mian e Gaspardo (56-45 al ventottesimo). Torino si aggrappa ancora a Garrett, ma l'ennesima tripla di Moore, proprio sulla sirena, è una mazzata che annichilisce gli ospiti.

Un paio di passaggi a vuoto (gli unici) dei biancorossi permettono alla Fiat di riportarsi in scia in apertura di ultimo quarto (65-59, grazie ai cinque consecutivi di Vujacic): Pistoia però risponde con calma e lucidità, trova canestri ben costruiti ora con Mian, ora con Moore, poi con Gordon e infine con Ivanov. Il numero 44 in particolare piazza la tripla di tabella che mette il punto esclamativo alla vittoria biancorossa, con Torino che dimostra di non avere più né forza né gambe per provare a riaprire un match che si chiude in gloria per una The Flexx finalmente di nuovo vincente e soprattutto convincente.