Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Esposito: "Dobbiamo imparare ad affrontare squadre di questo livello"

Pubblicato in Prima Squadra - Lunedì 14 Marzo 2016

Le parole del tecnico biancorosso al termine dell’incontro: “ Quando si affrontano squadre di un certo livello come Cremona è necessario partire dalla difesa. Spero che questa sconfitta ci serva come lezione per capire come affrontare le squadr

 Nonostante la sconfitta casalinga contro  Cremona, coach Esposito è abbastanza  soddisfatto dell’atteggiamento propositivo  che ha visto da parte dei suoi ragazzi nel  corso del match. La partita con Cremona  era indubbiamente una tra le più sentite  delle stagione verso la corsa ai playoff.  Ieri sera i biancorossi hanno subito il  gioco dei lombardi e nell’ultimo periodo,  nonostante i numeri tentativi da parte dei  toscani  di cercare di riaprire la partita,  Cremona ha sancito il match imponendosi  per  72-79.

“Purtroppo – ha spiegato Esposito- non siamo riusciti a giocare con la stessa intensità dall’inizio alla fine. Siamo stati più aggressivi in difesa nei momenti in cui il divario tra noi e gli ospiti era maggiore. Per vincere contro Cremona era necessario giocare la partita perfetta e in partite come questa se l’attacco non è efficace bisogna incrementare l’aggressività in difesa. Noi come sempre abbiamo cercato di fare del nostro meglio, spesso la buona volontà non è sufficiente per vincere le partite, alcuni giocatori non sono ancora in forma al 100% ma si sono messi a disposizione della squadra e ancora una volta ho visto un gruppo coeso e ambizioso”

La Vanoli al momento è una delle squadre più in forma del campionato: “Credo -ha affermato il tecnico biancorosso- che Cremona adesso meriti di essere al terzo posto, è una squadra molto concreta che concede davvero poco agli avversari. Questa partita deve servirci per capire come affrontare le partite contro squadre di questo calibro. Adesso dobbiamo pensare al futuro” 

La Giorgio Tesi Group ora è in piena zona playoff: “Adesso siamo a otto punti dal nono posto, il bilancio della stagione è sicuramente positivo infatti l’obiettivo iniziale era la salvezza e ora siamo in piena zona playoff. Il campionato è ancora lungo per cui adesso è necessario concentrarsi sulle prossime partite”