Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Esposito: "Mai avuto dubbi nel voler rimanere qua"

Pubblicato in Prima Squadra - Venerdì 3 Giugno 2016

Conferenza stampa del tecnico che rimarrà sulla panchina biancorossa anche per la prossima stagione: "Sereno e felice". Iozzelli: "Nelle scelte partiremo dal gruppo degli italiani".

Chiuso il capitolo title sponsor, in casa Pistoia Basket si inizia a occuparsi delle questioni tecniche. Il primo tassello era, ovviamente, legato al contratto in essere con coach Vincenzo Esposito; contratto che ambo le parti hanno deciso di onorare, in virtù anche dell'ottima stagione appena conclusa.

Nella conferenza stampa di questa mattina, a ribadire che la conferma del tecnico casertano non è mai stata in discussione, è stato il presidente Maltinti: "Esposito rimane con noi, come da contratto e da parte nostra -sono state le parole del massimo dirigente biancorosso- non c'è mai stato un dubbio riguardo a questa decisione. Lo scorso anno abbiamo sottoscritto un contratto biennale e appena finito il campionato non c'è stato da mettersi a un tavolo a mercanteggiare: ci siamo sì messi a sedere, ma per iniziare a pianificare il futuro".

"La società in queste settimane ha dovuto affrontare aspetti importanti a proposito dei propri assetti futuri -ha puntualizzato il direttore generale Giulio Iozzelli- e il fatto che con il coach ci fosse un contratto in essere ci ha sempre fatto dormire, da questo punto di vista sonni tranquilli".

"E' la prima volta che mi trovo in una conferenza stampa -ha scherzato coach Esposito- per confermare quanto già sottoscritto un anno fa. Da parte mia non ci sono mai stati dubbi nel voler rimanere a Pistoia anche perché in questi mesi abbiamo fatto qualcosa di eccezionale e personalmente qua mi sono fin da subito sentito a casa. Ovviamente la bella stagione disputata da tutti ha fatto sì che nei miei confronti, così come nei confronti dei ragazzi, ci fossero degli interessamenti, ma niente di più: io sono sereno, tranquillo e felice della scelta fatta un anno fa".

L'incontro con la stampa è stata anche l'occasione per parlare di strategie future: "Sarebbe bello -ha dichiarato Esposito- confermare quanti più protagonisti possibili della bella annata appena conclusa, ma dobbiamo essere realisti e sapere che, a maggior ragione dopo quanto di buono è stato fatto da tutti, non sarà facile trattenere qua tutti i giocatori che vorremo. La priorità è quella di fare scelte oculate, non potendoci permettere di partecipare ad aste per qualche giocatore".

Nel corso della prossima settimana, al PalaCarrara si rivedrà Marcus Thornton: "Il giocatore sarà con noi da lunedì e per tutta la settimana -ha spiegato il coach- e sarà l'occasione per valutare le sue condizioni. Ovviamente il ragazzo è sotto contratto e quindi dalla decisione che prenderemo nei suoi confronti dipenderà anche l'allestimento del roster: sarà una scelta da fare con molta razionalità e convinzione, perché da quella partiremo".

La formula sarà sempre quella del "5+5", come spiegato da Iozzelli: "Per le nostre risorse -sono le parole del direttore generale- è la formula migliore, anche perché se è vero che il mercato europeo è vasto, è altrettanto vero che finanziariamente è più dispendioso. Quel che è certo è che per prima cosa dobbiamo avere le idee chiare sul gruppo degli italiani, e poi in base a quello operare sul mercato americano".

Le prime posizioni a essere considerate saranno ovviamente quelle dei giocatori già contrattualizzati anche per la prossima stagione: "Al momento -ha dichiarato Iozzelli- abbiamo un contratto con Filloy, che ha un'opzione in uscita in suo favore, Lombardi, Mastellari e Severini. Dobbiamo decidere insieme al coach e ai ragazzi più giovani se può essere loro magari utile un'esperienza in A2, mentre per Filloy e Lombardi vedremo se ci saranno situazioni o esigenze particolari da discutere".

Nel corso della prossima settimana, verranno comunicate anche alcune novità riguardanti l'assetto societario e la composizione dello staff tecnico: "Ci stiamo lavorando -ha chiosato Iozzelli- ed è probabile che cambieranno alcuni assetti, soprattutto a livello dirigenziale. A livello di staff tecnico, confermata la volontà di proseguire nel nostro rapporto con Vincenzo, adesso penseremo anche alle altre figure".