Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Esposito: "Una soddisfazione per tutti"

Pubblicato in Prima Squadra - Lunedì 8 Maggio 2017

Il tecnico biancorosso si gode la qualificazione ai playoff: "Merito di questa società e di questi ragazzi che non mollano mai. Adesso recuperiamo qualche acciaccato e concentriamoci sui playoff. Da sabato inizia un altro campionato".

E' raggiante coach Esposito nel dopo-gara: la vittoria con Brescia vale la qualificazione ai playoff per il secondo anno consecutivo e il tecnico casertano si gode, giustamente, il momento. “Sono strafelice -afferma il coach- sia per la vittoria che ovviamente per questa qualificazione ai playoff. E’ una soddisfazione per tutti: giocatori, staff, pubblico, società ed anche per me che sono riuscito per due anni di seguito a raggiungere questo obbiettivo. Abbiamo centrato un obiettivo che più che altro era un sogno: il merito di questo è della società e di un gruppo di ragazzi che non molla mai. Ringrazio tutti, per una stagione che mi ha regalato davvero tante, incredibili soddisfazioni. Venendo alla gara, volevo una partita più maschia rispetto a quella di Reggio Emilia ed i ragazzi mi hanno dato le risposte che volevo. Complimenti a Brescia per la stagione fatta: ci tengo a dire che il risultato di stasera non è demerito loro! Penso che di fronte all'intensità che in questa occasione i miei hanno messo in campo, parecchie squadre avrebbero sofferto".

Esposito guarda però già avanti: "Da martedì lavoreremo sugli errori commessi stasera -spiega il tecnico biancorosso- per preparare la prima partita contro Venezia. Cercheremo di recuperare qualche acciaccato per affrontare i play off, che segnano l’inizio di un nuovo tipo di campionato. L’intensità difensiva sarà l’arma di cui non potremo fare a meno se vorremo ben figurare. L'obiettivo? Sono sempre stato un visionario da giocatore e da allenatore ho sempre provato a pensare in grande. Non l'ho detto spesso, ma ero convinto che questa squadra potesse puntare ai playoff. Adesso non vi dico cosa sogno, se penso al futuro, ma credo che tutti lo abbiate capito”...